Svolti gli Stati Generali delle scuole superiori: è la prima volta in Sicilia

Sono state molte le tematiche discusse durante gli Stati Generali delle scuole superiori siciliane.

Simone
Simone Crapanzano
10 Maggio 2021 16:16
Svolti gli Stati Generali delle scuole superiori: è la prima volta in Sicilia

Lo scorso venerdì 7 maggio si sono tenuti, per la prima volta in assoluto, gli stati Generali delle Scuole Superiori della Sicilia, organizzati dalle startup Generazione App e da Breakapp. 

A partecipare e confrontarsi all'incontro, che si è tenuto in modalità virtuale secondo le norme anti contagio, sono stati i rappresentanti delle scuole superiori siciliane e l'Assessore Regionale all'Istruzione Roberto Lagalla.

Sono stati molti i temi e le problematiche scolastiche discusse durante il convegno: il tema dei fondi scolastici, il divario scuola e imprese, la ricreazione, i contenuti della didattica, il materiale scolastico, la logistica e trasporti, la didattica a distanza, la disabilità, la mancanza dell’interazione, la necessità di ritrovare le abitudini di ogni giorno e il confronto con l’altro.

È stato costruttivo anche il confronto e il dialogo tra 20 studenti, molti provenienti da Trapani ed Erice, che sono intervenuti e hanno discusso delle tematiche principali.

Tutti gli interventi che sono stati trattati verranno scritti concretamente nero su bianco e saranno sintetizzati ed elaborati per redigere una carta dei valori che verrà inoltrata all’Assessorato all’Istruzione e alla Formazione Professionale a cui si chiederà un’assunzione formale delle problematiche segnalate.

In evidenza