Vaccinazioni iniziate sulle isole. Al via prenotazioni per over 16 con patologie

Prima giornata di vaccinazioni per gli abitanti delle isole Egadi e di Pantelleria. Buona la risposta

Claudia
Claudia Parrinello
10 Maggio 2021 15:50
Vaccinazioni iniziate sulle isole. Al via prenotazioni per over 16 con patologie

Ormai è chiaro. Se la Sicilia vuole cambiare colore è bene accelerare anche sul piano vaccinazioni. Ricordiamo, infatti, che l’immunizzazione dei cittadini è uno dei parametri per l'assegnazione delle fasce per cui bisogna spingere il piede sull’acceleratore e cercare di vaccinare più gente possibile. Proprio questa mattina ha preso il via, con notevole riscontro, la prima giornata dedicata alla vaccinazione degli abitanti delle isole Egadi e di Pantelleria, facendo registrare già a fine mattinata un notevole numero di soggetti vaccinati.

Sia a Favignana che a Pantelleria, infatti, sono già un centinaio i soggetti ai quali è stato somministrato il vaccino, e si prevede un aumento del numero di vaccinati nell'arco della giornata.

I punti vaccinali sono operativi tutti i giorni, domenica compresa, dalle 9 alle 18 e si trovano rispettivamente: a Favignana, nella Tonnara Florio, a Pantelleria alla Mediateca in via San Leonardo.

Intanto dopo aver aperto le prenotazioni per i soggetti dai 50 ai 59 anni si amplia la platea di chi può ricevere la dose. Infatti da oggi, 10 maggio, sono attive le procedure di prenotazione sulla piattaforma di Poste Italiane prenotazioni.vaccinicovid.gov.it, a favore dei soggetti in fascia d’età compresa tra 16 e 49 anni, con comorbilità, che rientrano nella Categoria 4, con codice di esenzione per patologia, in coerenza con quanto previsto dalla direttiva della Struttura Commissariale per l’emergenza Covid-19, nell’ambito della campagna di somministrazione rivolta alle categorie prioritarie.

La campagna dedicata a questa fascia di popolazione dai 16 anni in su riguarda chi è affetto da patologie neurologiche, malattie respiratorie, diabete, ipertensione arteriosa, Hiv, malattie autoimmuni, immunodeficienze, malattie cerebrovascolari, insufficienza renale/patologia renale, malattie epatiche, malattie cardiocircolatorie, patologie oncologiche che possono dunque prenotarsi al link specifico.

Per vaccinarsi sarà infatti necessario presentarsi con un certificato medico che attesti che la persona soffre di una patologia rientrante tra quelle indicate. 

In evidenza